serie a

News Napoli – Rrahmani: ”Sogniamo lo scudetto. Spalletti…”

Luciano Spalletti

Il difensore del Napoli, Amir Rrahmani, ha rilasciato alcune dichiarazioni sulle frequenze di Kiss Kiss. Ecco cosa ha detto

Redazione NC

Il Napoli sta avendo un inizio di campionato da favola. Sette vittorie su sette gare e primo posto in solitaria. Domenica, i partenopei affronteranno il Torino di Juric. Nel frattempo, Amir Rrahmani, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss. Ecco cosa ha detto.

Inizio

Il capitano del Kosovo ha parlato di questo grande avvio di stagione. ''Siamo solo all’inizio del campionato, abbiamo fatto bene finora, ma la strada è ancora lunga. Mi sono subito trovato bene con i miei compagni di squadra, siamo un bel gruppo e speriamo di continuare così. Dopo gli impegni con le nostre nazionali siamo pronti per affrontare il Torino. La città è innamorata della squadra, c’è tanto entusiasmo in giro. Ma noi sappiamo che dobbiamo tenere i piedi per terra. Osimhen arriva sul pallone sempre prima di tutti. In quelle palle a metà strada Victor, con la sua velocità, riesce sempre ad anticipare gli avversari. Spalletti? Grazie a lui siamo più uniti rispetto al passato. Noi ci fidiamo di lui, stiamo attenti a seguire le sue direttive. Il segreto è che siamo molto uniti. Difesa? Siamo molto affiatati, ma il merito è da condividere con tutti i calciatori. Noi facciamo bene perché supportati alla grande anche di centrocampisti e attaccanti. Kalidou è un grande uomo e un calciatore fortissimo: per me è un onore giocare con lui''.

Obiettivi

Il difensore ha parlato anche degli obiettivi del Napoli, ma non solo. ''Obiettivo? Il campionato è ancora lungo, ma ci piacerebbe che la classifica finale a maggio restasse così, sarebbe un sogno. Per quanto riguarda l'Europa League siamo ancora rammaricati per la sconfitta contro lo Spartak, ma speriamo di riscattarci fin dalla prossima partita. Juric? Le sue squadre non sono mai semplici da affrontare, sono aggressive, affrontano gli avversari a uomo per tutto il campo. Sarà molto dura affrontare il Torino''.