venezia

News Venezia – Ceccaroni: “Zanetti importante, di Romero non parlo”

ceccaroni

Il giocatore del Venezia ha parlato in conferenza stampa in vista della ripresa del campionato in programma il prossimo weekend.

Redazione NC

News Venezia – Ceccaroni ha parlato in conferenza e ha detto: "Abbiamo sfruttato queste due settimane molto lunghe, visto che abbiamo giocato l'anticipo contro il Cagliari e giocheremo in posticipo al lunedì contro la Fiorentina, per lavorare sotto tanti aspetti, abbiamo analizzato le gare disputate fino ad adesso, cercando di capire quanto di buono fatto e portarlo avanti. Abbiamo lavorato anche sull'aspetto difensivo dove possiamo ancora crescere evitando certi errori, non vediamo l'ora di ricominciare, tutte le partite sono affascinanti in Serie A e vogliamo continuare sulla strada dei risultati positivi".

Su Sergio Romero

"Aspettiamo l'ufficialità prima di parlarne nei dettagli, ma la carriera parla per lui, è un portiere di assoluto valore, che ci darà una mano. Abbiamo già due portieri molto forti, se si unirà a noi ci darà una grossa mano. Vlahovic? E' molto difficile da studiare, sa fare tutto, è un attaccante completo, è tra i più forti in questo momento ed è solo all'inizio della carriera. Dovremo fare un lavoro di squadra come sempre fatto, nei duelli uno contro uno in tante situazioni possiamo essere inferiori, ma se giochiamo di squadra possiamo giocarcela con tutti. Ovvio che dovremo avere un occhio di riguardo per Vlahovic, ma dovremo limitarlo giocando di squadra".

 

Sul lavoro di Zanetti

"Il suo lavoro è sotto gli occhi di tutti, durante gli allenamenti e quando sono al campo mi aiuta tantissimo, non solo sotto l'aspetto tecnico e tattico, ma soprattutto sotto l'aspetto caratteriale, nel farmi diventare punto di riferimento in campo soprattutto per i giovani. Devo aiutare gli altri, i più giovani e chi è arrivato, a inserirsi".

 

Sul sogno nazionale

"E' un sogno che ho da quando sono piccolo, sognare non costa nulla come è stato per la A, in questi anni la nazionale è tornata a essere al top, ci sono giocatori incredibili e Mancini sta facendo un lavoro incredibile. Nel calcio non si sa mai, ma per ora è semplicemente un sogno".