Notizie Calcio Mercato
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

Serie A – Continua a tener banco il rebus sul nuovo stadio per le milanesi

MILAN, ITALY - APRIL 17:  Marcelo Brozovic of FC Internazionale celebrates after scoring the third goal during the serie A match between FC Internazionale and Cagliari Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on April 17, 2018 in Milan, Italy.  (Photo by Claudio Villa - Inter/FC Internazionale via Getty Images)

Il rebus legato al nuovo stadio per Milan e Inter continua a tener banco. A parlarne sono stati il sindaco di Legnano e Massimo Moratti

Redazione NC

Negli ultimi giorni sono ricorrenti le voci che vorrebbero il nuovo stadio per Milan e Inter nel comune di Legnano. In esclusiva al quotidiano Sport Legnano.it ha parlato proprio il sindaco del comune lombardo, vale a dire Lorenzo Radice.

Le parole del sindaco di Legnano sul tema nuovo stadio

"Da milanista sarei contento. Ci sono molte aree dismesse a Legnano, questo è vero, ma bisogna anche dire che queste sono tutte private e quindi vi è difficile portare nuove costruzioni e impianti. Costruire lo stadio nell'area dell'ex caserma? Idea romantica ma purtroppo utopistica, e poi quella zona sarebbe troppo piccola per un impianto del genere. La zona Canazza però avrebbe molto bisogno di rinnovamento e infatti ci muoveremo al più presto per migliorare pian piano tutta la città. Gli investimenti ci saranno, e devo ammettere che se dovesse arrivare un importante imprenditore con idee e novità io sarei solo che felice di poter collaborare per rendere questa città sempre più bella e rinnovata". Queste le parole in esclusiva al quotidiano Sport Legnano.it dove ha parlato proprio il sindaco del comune lombardo, vale a dire Lorenzo Radice.

Del tema stadio ha parlato anche Massimo Moratti

nel corso di un'intervista rilasciata a Radio anch’io sport, su Radio Uno ha parlato l'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti che sul tema nuovo stadio ha detto: “San Siro è talmente bello che questa necessità non c’è per me. Credo che sia una necessità economica. Tenere lì un monumento è inutile. San Siro ha una sua solidità, un tifoso quando entra sente la passione e la forza di quel posto. Andrebbe preservato. Il nuovo stadio di Milano è un vespaio. Sembrava fosse tutto tranquillo per rifarlo, sono spuntati problemi. Sesto San Giovanni è una ottima zona ma è un peccato portarlo fuori Milano”. Queste le parole di Moratti.