serie a

Calciomercato Roma – Villar e Mayoral: da pezzi pregiati a esuberi

ROME, ITALY - NOVEMBER 22:  Borja Mayoral of AS Roma celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between AS Roma and Parma Calcio at Stadio Olimpico on November 22, 2020 in Rome, Italy.  (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

In casa Roma ci sono dei giocatori che non hanno superato la prova José Mourinho. Si tratta di due spagnoli.

Redazione NC

Calciomercato Roma – Dalle parti di Trigoria c'è chi non ha beneficiato dell'arrivo di José Mourinho. Il tecnico portoghese ha infatti portato con se le sue idee di gioco che per alcuni giocatori hanno significato panchina sicura.

Ecco di chi si tratta

Gonzalo Villar e Borja Mayoral non hanno quasi mai giocato da quando il tecnico portoghese è arrivato a Trigoria. Tanta panchina e poco campo per loro che adesso si vedono costretti a prendere in considerazione anche la soluzione cessione in vista del mercato invernale.

Villar non ha giocato nemmeno giovedì in Conference League

Addirittura José Mourinho nella partita di giovedì sera contro lo Zorya di Conference League ha preferito il giovane Darboe a Gonzalo Villar. Anche Amadou Diawara non se la passa tanto meglio. Il giocatore ex Bologna e Napoli ha fatto solo da comparsa in una partita che i giallorossi hanno vinto con estrema facilità contro lo Zorya.

Borja Mayoral è chiuso in avanti

Il centravanti spagnolo Borya Mayoral è invece chiuso in attacco dagli arrivi di Eldor Shomurodov e Tammy Abraham. Con il mercato estivo, l'attaccante ex Real Madrid si è visto retrocedere a terzo attaccante. Non una bella vinta visto che l'anno scorso Paulo Fonseca a volte lo preferiva addirittura a Edin Dzeko il quale adesso sta facendo la differenza a Milano sponda nerazzurra.

Quale futuro per loro?

Le qualità di questi due giocatori sono indiscutibili. L'età poi è dalla loro parte. Hanno tutto il tempo di dimostrare ciò che valgono e di far cambiare idea a José Mourinho. Il problema è: questi due giocatori avranno la pazienza e la voglia di dare tutto loro stessi per far cambiare idea al tecnico portoghese oppure sceglieranno di chiedere la cessione nella prossima sessione invernale di calciomercato? Staremo a vedere. Intanto il giovane Darboe sembra aver guadagnato posizioni nelle gerarchie a centrocampo.