serie a

News Milan, Zlatan eterno ne fa 400.

ibra

Nella serata di ieri, il fuoriclasse Zlatan Ibrahimovic ha trovato il suo 400 goal in carriera. Nel match contro i giallorossi di Mourinho.

Redazione NC

Ieri sera all'Olimpico è andata in scena l'undicesima partita di campionato, tra Roma ed il Milan. Il big match è terminato 1-2 a favore dei rossoneri, grazie all'eterno Zlatan Ibrahimovic ed al rigore trasformato da Franck Kessie.  Lo svedese grazie alla punizione trasformata ieri sera, sale a 400 goal in carriera nei campionati europei. Cifra che lo inserisce nei big della storia del calcio. Ibrahimovic infatti  è al quarto posto dei marcatori più prolifici in attività, alle spalle di Cristiano Ronaldo (814) , Messi (782) ed il polacco Robert Lewandowski (575). La rete realizzata ieri sera  è stata fondamentale per il sogno scudetto dei rossoneri. Il Milan infatti battendo i giallorossi raggiungono 31 punti a parità del Napoli , il quale per ora non intende rallentare la marcia.

Ibrahimovic nel post partita entusiasta della vittoria ha dichiarato: " Oggi abbiamo fatto una grande partita, giocata con tanta fiducia."- "E' una grande vittoria, sapevamo che non sarebbe stata facile, ma dobbiamo continuare cosi". Con la rete di ieri il fuoriclasse svedese ha raggiunto 150 goal in Serie A. Inoltre ha tolto a Francesco Totti il record di realizzatore più anziano della storia di serie A allo stadio Olimpico; lo svedese infatti ha compiuto i suoi 40 anni, mentre l'ex capitano giallorosso ne aveva 39 ed 11 mesi.

Il futuro  di Zlatan Ibrahimovic sembrerebbe però lontano da Milano. La dirigenza rossonera  infatti dovrebbe lasciar partire lo svedese a giugno in scadenza, senza proporgli un prolungamento di contratto. Nonostante le sue ottime prestazioni il numero 11 non può più garantire un elevato minutaggio al tecnico Pioli. Proprio per questo il ds Federic Massara vorrebbe cercare al più presto un sostituto. Il nome più accostato in queste settimane è quello di Andrea Belotti, attaccante che va in scadenza contrattuale e può arrivare a parametro zero. Tra gli attaccanti osservati da Massara c'è Arthur Cabral del Basilea. Il quale in questo avvio di stagione ha siglato 21 goal e 6 assist in 19 presenze. A Milanello di lavoro c'è n'è tanto da fare, dato che non è semplice sostituire un Ibra così.

 

tutte le notizie di