Notizie Calcio Mercato
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

News – Allegri: “Dybala a disposizione, Arthur cresciuto molto”

 Massimiliano Allegri

Il tecnico bianconero ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del derby d'Italia contro i nerazzurri di Inzaghi.

Redazione NC

News – Massimiliano Allegri ha parlato e ha detto: “Domani sera vedremo che partita sarà, tutto dipende dalla partita che giocheremo. Sarà una bellissima serata soprattutto perché ci saranno attorno 60mila spettatori, ci saranno tante aspettative da parte di tutti. Sarà una bella partita fra due squadre importanti, i nerazzurri secondo me è ancora la favorita per vincere lo scudetto. Per noi è un test importante contro una squadra forte. Domani decisiva? Secondo me no, permetterebbe a noi di allungare la striscia di risultati e di fare un altro passo avanti. Ai fini della classifica era molto più decisiva quella con la Roma. Domani è importante ma ci sono ancora tante partite, c'è tempo per recuperare. Non possiamo pensare che in una partita vinciamo o perdiamo il campionato”.

 

Su Dybala

“Sarà a disposizione, sta bene e ha fatto due allenamenti con la squadra. Siamo quasi al completo come disponibilità, è importante perché ho bisogno di tutti come successo in Russia dove chi è entrato è stato decisivo. Chiellini? La formazione devo ancora deciderla. Ieri abbiamo fatto un buon allenamento, forse neanche oggi deciderò ma lo farò veramente domani mattina. Chiesa anche l’altro giorno ha fatto una buona partita, ha tirato diverse volte. Chiellini è pronto per giocare, Bonucci, De Ligt e Rugani stanno bene. Quando De Ligt sarà pronto per giocare sul centrodestra potranno giocare anche tre difensori, per ora giocano in due. Davanti abbiamo ancora cinque partite, ci sarà spazio per tutti”.

 

Su Bernardeschi

"Domani bisogna giocare bene tecnicamente, loro sono forti anche fisicamente. C'è bisogno di attenzione difensiva. Poi giochiamo in uno stadio in cui saranno molto sostenuti, bisognerà essere lucidi, killer con la palla. E chi scenderà in campo dovrà battagliare soprattutto all’inizio. Dzeko? Dzeko sa giocare a calcio e fa gol, con Lautaro sono una bella coppia. Barella è cresciuto tantissimo, Brozovic è diventato un giocatore serio. Non lo dico così tanto per, ’Inter è ancora la più forte del campionato e per questo secondo me è la favorita".

 

Su Rabiot e Arthur

 È tanti mesi che non gioca una partita, piano piano deve trovare minutaggio affinché diventi uno dei titolari”.