Notizie Calcio Mercato
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

News Genoa – Altra sconfitta: ora la zona salvezza rischia di allontanarsi

Ballardini

In casa Genoa ieri è arrivata un'altra sconfitta. Con il Torino è finita per 3-2 in favore degli uomini di Juric.

Redazione NC

News Genoa – Nella giornata di ieri è arrivata un'altra sconfitta per gli uomini di Davide Ballardini. Il Torino di Ivan Juric ha vinto per tre reti a due contro un Genoa visibilmente bloccato mentalmente. La situazione classifica diventa preoccupante e anche la posizione del tecnico genoa è ora a serio rischio.

Una sconfitta che persa per la classifica

Già prima della partita contro il Torino la classifica del Genoa non era delle migliori. Dopo la sconfitta rimediata contro gli uomini di Ivan Juric nella serata di ieri la situazione classifica non può che essere peggiorata. Con delle ipotetiche vittorie di Salernitana e Cagliari, il Genoa si troverebbe ultimo in classifica dopo nove giornate di campionato.

A rischio la posizione di Davide Ballardini

La nuova proprietà del Genoa, vale a dire 777 Partners non pensava in una classifica così penalizzante dopo nove giornate di campionato. Il tecnico del Genoa Davide Ballardini non sta più riuscendo a dare la sua impronta alla squadra ed è per questo che la sua posizione è a serio rischio. All'interno della dirigenza si sta riflettendo sul da farsi con alcuni nomi già preallertati in caso di esonero del tecnico genoano. Nelle ultime ore si sarebbero presi contatti con Rino Gattuso ma il tecnico ex Fiorentina pare abbia già detto di no. Il suo no sarebbe dettato dalla non voglia di entrare in corsa. Gattuso avrebbe voluto prendere una squadra ad inizio stagione e portarla fino al termine. Sappiamo tutti come sia finita con la Fiorentina.

La dirigenza genoana sembra orientata a confermare Ballardini

Per ora la dirigenza americana non dovrebbe esonerare Davide Ballardini. Al tecnico verrà data ancora fiducia. La priorità degli americani è ad ora il closing. Dalla nuova proprietà fiducia a tempo per Davide Ballardini dunque. La prossima partita sarà però decisiva.

di Sergio Poli