esteri

News – A Manchester è già effetto CR7

ronaldo

Il ritorno del Portoghese sta già dando i suoi frutti

Redazione NC

Cristiano Ronaldo è sempre stato definito come una SpA. Un'industria, che genera profitti ovunque metta piede. Il suo addio alla Juventus ha già fatto perdere migliaia di follower sui social alla squadra bianconera. Il suo marchio vale da solo più di quasi tutte le squadre del pianeta.

A Manchester, dove CR7 lo hanno visto diventare quello che è, si vede già l'effetto che il portoghese può avere per una società di calcio. Che va oltre all'apporto in campo, non da sottovalutare neanche quello. Comprare Ronaldo significa avere un ritorno di visibilità mostruoso, in ogni parte del globo.

Maglie già esaurite e social on fire

Quindi, il portoghese indosserà nuovamente la 7 del Manchester, che è stata già sua in passato. E chi dei tifosi dello United può rinunciare ad averla, quella maglia? Nessuno ovviamente. Ed infatti, sono già terminate. I Red Devils hanno dovuto fare i conti con un problema enorme: le maglie con la personalizzazione di CR7 sono esaurite in pochissimo tempo. Una mancanza dovuta al ritardo di produzione riscontrato dal fornitore, causato dalla chiusura degli stabilimenti in Vietnam, da dove proviene circa il 28% dell'abbigliamento sportivo del marchio. Sullo store online è impossibile ricevere la maglia del fuoriclasse portoghese prima del prossimo novembre. Neanche a dirlo anche gli store fisici hanno terminato tutte le maglie con il numero 7, in pochissime ore.

Incredibile anche il numero dei nuovi follower del Manchester United. Che comunque non ne aveva pochi già di suo. Ma dopo sole 24 ore dall'annuncio ufficiale del giocatore, i nuovi seguaci dei Red Devils su Instagram segnavano +2,4 milioni. Si, milioni. Per capire la portata della cosa, basti pensare che Chiellini ne ha in totale 4,8 di milioni di follower.

Cifre senza senso per un giocatore senza senso. Lui e Messi sono capaci di questo. Spostano, attraggono, influenzano. trasformano in oro qualsiasi cosa tocchino. A Manchester attendono l'effetto CR7 sul campo, ma fuori già c'è abbondantemente stato.