serie a

Serie A – I possibili record da battere nella 35ª giornata

La giornata è iniziata con i due anticipi delle ore 15: in ballo ci sono gli obiettivi di diverse squadre, ma anche dei record individuali.

Redazione NC

La trentacinquesima giornata è cominciata oggi con le partite ancora in corso tra Napoli e Sassuolo da una parte e Cagliari e Veronadall'altra. In ballo ci sono ancora obiettivi importanti per diverse squadre, dalla lotta Scudetto fra Inter e Milan, passando per la corsa ai posti in Europa, fino alla lotta per la salvezza. Ma in questo turno ci sono anche possibili record individuali da battere: andiamo a vedere quali nel focus realizzato dal sito ufficiale della Lega Serie A.

"SERIE A TIM, 35ª GIORNATA - I RECORD PIÙ VICINI

Prende il via oggi la 35ª giornata di Serie A TIM. Sulla base delle statistiche raccolte da Opta, nel corso di questo turno di campionato potrebbero essere raggiunti i seguenti record: Remo Freuler (199) è vicino alle 200 presenze in carriera in Serie A TIM, tutte con la maglia dell’Atalanta. Ivan Perisic (249) è vicino alle 250 presenze con l’Inter in tutte le competizioni. Il prossimo sarà il 150° gol di Ciro Immobile con la maglia della Lazio in Serie A TIM: può diventare il 10° giocatore nella storia della Serie A a segnare 150 reti con una singola squadra.

Edin Dzeko è a quota 98 gol in Serie A TIM e potrebbe diventare il terzo calciatore più anziano a raggiungere le 100 reti nella storia della Serie A (36 anni e 37 giorni il giorno della gara), dietro solo a Goran Pandev (37 anni e 268 giorni il 21/04/2021) e Sergio Pellissier (37 anni e 243 giorni l’11/12/2016). Dusan Vlahovic è vicino a diventare il miglior marcatore serbo nella storia della Serie A TIM (attualmente è a quota 50, meno solo di Dejan Stankovic a 51). L’attaccante della Juventus Paulo Dybala è vicino a servire il suo 50° assist in Serie A (al momento è a quota 49), diventando il terzo giocatore argentino capace di tagliare questo traguardo dall’inizio dello scorso decennio (dopo i 70 del Papu Gómez e i 57 di Rodrigo Palacio)".