serie a

Serie A – Rimonta Genoa? Tutto è ancora possibile, parola di Blessin

GENOA, ITALY - FEBRUARY 25: Alexander Blessin head coach of Genoa greets the crowd after the Serie A match between Genoa CFC and FC Internazionale at Stadio Luigi Ferraris on February 25, 2022 in Genoa, Italy. (Photo by Getty Images)

Il Genoa è in piena lotta per la salvezza: riuscirà nell'impresa? Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Blessin si è detto fiducioso

Redazione NC

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l'allenatore del GenoaBlessin ha parlato del match in programma oggi:  “L’Empoli, o mai più? Ragazzi, mi state facendo questa domanda da un mese, ma io posso solo ribadirvi che intendo presentarmi a questo appuntamento nel miglior modo possibile. Con l’intento di vincere, è ovvio, e sapendo quanto questa gara sia importante. Serve fare la corsa solo su noi stessi, anche se capisco che ogni tanto un’occhiata in giro si dà... Quando parlo alla squadra, percepisco nei giocatori il fortissimo desiderio di centrare questo successo. I ragazzi desiderano un risultato positivo, ma io ripeto sempre che per portare la fortuna dalla nostra parte, dobbiamo meritarcela, con l’atteggiamento, la volontà e il cuore caldo. Ricordiamoci sempre che la fortuna non ti viene a trovare: sei tu che devi andare a prenderla, e poi portartela a casa”.

Sui giocatori infortunati ha aggiunto: Piccoli ed Ekuban ci mancano, certo. Nelle ultime gare ci è mancato un po’ il gol, ma è pur vero che il Genoa ha creato molto in avanti. Bisogna finalizzare di più. Io penso… anzi, spero che le ritroveremo entrambi dopo la sosta per le nazionali. Per Amiri il discorso è diverso: ha avuto un problema virale, sono stati giorni difficili per lui, ha perso quattro chili e si è visto fisicamente che aveva bisogno di recuperare. Avrà il suo spazio, forse anche con l’Empoli, ma io lo aspetto al cento per cento”. E Destro? “Gli ho parlato in settimana. Ha grandi qualità, ci darà ancora il suo aiuto. Ma non chiedetemi se con l’Empoli lui partirà dall’inizio”.

Chiosa finale sul pari contro l'Inter: Ci ha dato moltissima fiducia. Non tutti pensavano che avremmo potuto ottenere un pareggio. Avete visto la loro prestazione contro la Salernitana? Parliamo di una squadra fortissima, per fare punti contro l’Inter bisogna giocare bene, e noi ci siamo riusciti. Ma siamo pure consapevoli del fatto che contro l’Empoli sarà una gara molto difficile. Parliamo di una squadra che ha fatto un girone di andata eccezionale”.