serie a

Serie A – Dionisi: “Nessuna disfatta, abbiamo degli obiettivi da raggiungere”

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha rilasciato delle dichiarazioni in conferenza stampa, parlando dell'Udinese.

Redazione NC

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha presentato in conferenza stampa la sfida di domani contro l'Udinese. Ecco le sue parole sulla formazione: "Devo mettere in campo chi sta bene e ha voglia di dimostrare. Parlare di disfatta no, anche se nei numeri il 6-1 è pesante. Nella preparazione alla partita la gara non dava adito a quello che abbiamo fatto vedere. Ci siamo allenati abbastanza bene, dico abbastanza perché la risposta si dà in partita. Ci potrà essere qualche cambiamento ma sono state fatte scelte a gennaio per dare continuità a ragazzi giovani, non cambio ora perché tanti giocatori hanno dato tanto e ci sta in un percorso di calare un pochettino."

Sul lavoro in settimana: "È stato un incidente inaspettato perché la squadra aveva un ottimo atteggiamento dopo la gara con la Juve, poi vuoi gli episodi e vuoi l'atteggiamento, la gara è andata come sappiamo. Ma non voglio più parlarne. Abbiamo degli obiettivi da raggiungere e servono per cercare di stimolare la squadra per raschiare dal badile delle motivazioni. Non accetto sentir dire che non abbiamo motivazioni, abbiamo gare da giocare. Con l'Udinese abbiamo perso all'andata, non siamo stati all'altezza e questo già basta per far sì che ci sia voglia di riscattarsi. In più aggiungo che l'Udinese è sempre stato un avversario da rispettare molto per il Sassuolo."

Sulle difficoltà contro i friulani: "Capisco perché, l'Udinese ha un'impronta diversa dalla nostra squadra: una squadra molto fisica, brava nelle transizioni, e lo dimostrano i risultati che sta facendo. Perché è una squadra fisica, fa poco possesso ma è molto brava nella riconquista. Dobbiamo andare sopra questa cosa, le gare vanno giocate e anche altre volte abbiamo ribaltato il pronostico, ma quando siamo partiti favoriti abbiamo invertito il pronostico e spero che questa volta potremo invertirlo a nostro favore."