Notizie Calcio Mercato
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

News Sassuolo – Dionisi: “Loro sono forti, dobbiamo pensare a noi”

VERONA, ITALY - AUGUST 21: Alessio Dionisi head coach of US Sassuolo gestures during the Serie A match between Hellas Verona FC v US Sassuolo at Stadio Marcantonio Bentegodi on August 21, 2021 in Verona, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

L'allenatore del Sassuolo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la vecchia signora.

Redazione NC

News Sassuolo – Alessio Dionisi ha parlato in conferenza stampa e ha detto: “Allegri è un allenatore che stimo tanto ma non è l'unico, fermo restando che gli allenatori non giocano, non cambia niente giocare allo Stadium o con un'altra squadra. Dovremo andare là consapevoli che potremo fare la nostra partita. Le emozioni finiranno alla stretta di mano. Quella di domani è una partita importante perché affrontiamo una delle squadre più forti del campionato. Giochiamo a pochi giorni da una partita che abbiamo finito bene. Sulla carta abbiamo poche speranze ma si gioca sul campo. Dovremo essere bravi noi sperando che loro non siano nella giornata migliore. Andremo a fare partita, questo sì".

 

Sulla vecchia signora

"Ho visto la sfida con i nerazzurri con occhi interessati perché l'avremmo affrontata da avversario. Mi aspetto una squadra che vorrà vincere in casa. Con loro ha fatto una partita più attendista, ha le capacità di fare una fase di attesa un po' più bassa per giocare sulla riconquista. Non so che squadra affronteremo domani, ma chi gioca gioca dobbiamo pensare a noi, dobbiamo cercare di riconoscerci in campo".

 

Sui punti deboli dei bianconeri

"Non sarà una partita facile da affrontare. Ha giocatori forti, ha individualità importanti. Non è facile da affrontare, difficile da attaccare. Le opportunità migliori contro ogni squadra è quando le squadre perdono palla. Ora le squadre giocano, ruotano e perdono qualche riferimento. Le opportunità migliori si possono avere così, che è un po' quanto successo con noi, contro il Venezia. Un altro cambio di modulo? Sono restio a cambiare troppo. Il sistema deve essere funzionale ai giocatori, partendo sempre dall'equilibrio. Nella seconda parte della partita abbiamo fatto bene con il Venezia. Non so come partiremo, sicuramente 4-2-3-1 o 4-3-3, non cambierò altro". Queste le parole di Alessio Dionisi alla vigilia del match contro i bianconeri.