Notizie Calcio Mercato
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

Calciomercato Roma – Spunta una nuova idea per la fascia destra

Tiago Pinto e Josè Mourinho al lavoro per l'ultimo colpo

Dalle parti di Trigoria Tiago Pinto è al lavoro per individuare un giocatore che possa fare il caso della Roma.

Redazione NC

Calciomercato Roma – Dopo le ottime prime uscite stagionali la squadra allenata da Josè Mourinho ha subito alcune battute d'arresto nell'ultimo mese. Ora i giallorossi saranno attesi dalla gara esterna dell'Allianz Stadium contro la vecchia signora allenata da Massimiliano Allegri. La partita è in programma domenica sera alle ore 20.45 e per il match così atteso il tecnico portoghese della lupa recupera Nicolò Zaniolo. Il giovane trequartista italiano classe '99 è di nuovo a disposizione del proprio allenatore Josè Mourinho e contro i bianconeri potrebbe giocare uno spezzone di partita per cominciare a mettere un po' di minutaggio nelle gambe.

Tiago Pinto intanto guarda al mercato di riparazione

Il direttore sportivo giallorosso Tiago Pinto ha sempre un occhio rivolto al mercato. Il braccio destro della famiglia Friedkin punta a regalare al proprio tecnico Josè Mourinho un giocatore duttile che sappia ricoprire entrambe le fasce con buona disinvoltura. Il giocatore in questione non dovrebbe avere un costo del cartellino elevato e verrebbe richiesta una certa facilità di ambientamento. Ragion per cui il direttore sportivo giallorosso sta guardando con attenzione al mercato nostrano.

Ecco il profilo individuato dal direttore sportivo giallorosso

Il profilo che è stato individuato sarebbe quello di Bartosz Bereszyński. Il laterale polacco è ora in forza alla Sampdoria. Le sue caratteristiche rispecchiano perfettamente le richieste del direttore sportivo giallorosso Tiago Pinto su esplicita richiesta di Jose Mourinho. La duttilità di Bartosz Bereszyński potrebbe permettere con facilità a Josè Mourinho di impiegare il giocatore su entrambe le fasce e se dovesse servire Bartosz Bereszyński potrebbe giocare addirittura da centrale in una difesa a 4. Inoltre il giocatore polacco non sarebbe un calciatore al quale bisognerebbe garantire un minutaggio per convincerlo a firmare. Di conseguenza con il ritorno dall'infortunio di Leonardo Spinazzola non ci sarebbero problemi a relegare Bartosz Bereszyński in panchina.

di Sergio Poli