nazionali

Qualificazioni Mondiali: Svizzera – Italia, le formazioni ufficiali

Mancini

Ecco le scelte dei due allenatori per la gara che andrà in scena questa sera allo stadio St. Jacob Park di Basilea

Redazione NC

A circa un'ora dal fischio d'inizio della gara tra Svizzera e Italia, i due allenatori Murat Yakin e Roberto Mancini hanno diramato le formazioni ufficiali. Questi i 22 calciatori che scenderanno in campo dal primo minuto nella sfida di Basilea:

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Widmer, Akanji, Elvedi, Rodriguez; Aebischer, Frei, Sow; Zuber, Steffen; Seferovic. All. Murat Yakin

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson Palmieri; Barella,  Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne. All. Roberto Mancini

La sfida

Le due compagini si sfideranno nella quinta giornata del girone di qualificazione per i mondiali del Qatar. Gli azzurri sono in testa al gruppo C con 10 punti collezionati in 4 gare, mentre la Svizzera insegue con 6 punti in sole due sfide giocate. Qualora l'Italia non dovesse agguantare il massimo risultato, gli elvetici potrebbero provare il sorpasso nelle giornate successive. Questo incontro potrebbe diventare parzialmente decisivo per il futuro della nostra nazionale, considerando che solo il primo posto nel girone garantisce la qualificazione diretta. Ancora è troppo presto per pensare allo spettro di Italia - Svezia del novembre 2017, ma per evitare ogni preoccupazione servirà un successo.

Dopo 81 giorni ancora Italia - Svizzera

Sono passati 81 giorni da quel 16 giugno del 2021, quando Italia e Svizzera si affrontarono allo Stadio Olimpico nella seconda giornata del girone di Euro 2020. Gli azzurri si imposero per tre reti a zero, Locatelli con una doppietta fu autentico mattatore della gara. Ciro Immobile ha chiuso il discorso allo scadere con un tiro dalla distanza. Il centravanti della Lazio è a secco di gol, con la maglia della nazionale, proprio da quel giorno, ma il CT ripone in lui piena fiducia, Difficilmente l'Italia avrà vita facile a Basilea, dove gli uomini di Yanik daranno tutto per fermare Chiellini e compagni, che sono alla ricerca del 36esimo risultato utile consecutivo, il quale sarebbe un record assoluto.