calciomercato

Calciomercato Verona | Ora è ufficiale: sono due gli addii!

Addio Verona?

Il Verona ha annunciato l’addio di due tasselli fondamentali della società. Leggiamo i comunicati ufficiali.

Redazione NC

Prima pagina

—  

Il Verona ha concluso nel migliore dei modi la stagione appena una settimana fa, eppure la società scaligera è già al lavoro per apportare i dovuti miglioramenti alla formazione gialloblù.

Proprio in queste ore la dirigenza veronese ha annunciato l’addio di due tasselli fondamentali dell’Hellas. Vediamo insieme di chi si tratta.

"Non c'erano i presupposti"

—  

Dalla prossima stagione Igor Tudor non sarà più l’allenatore dell’Hellas Verona. A comunicarlo è stata la stessa società gialloblù con un post sul sito hellasverona.it:

"Verona - Hellas Verona FC comunica l’interruzione consensuale del rapporto professionale con mister Igor Tudor. “Decisione difficile, perché nel Verona ho trovato un ambiente di lavoro e un gruppo di giocatori e uomini fantastici che mi hanno permesso di esprimermi al meglio e di creare una redditizia sintonia con il Club, grazie alla quale abbiamo ottenuto risultati straordinari - commenta e spiega mister Tudor”.

Ci ho riflettuto a lungo, confrontandomi con il Presidente, di cui ho apprezzato schiettezza e trasparenza nell’espormi i programmi per la prossima stagione, ma entrambi abbiamo convenuto che non c’erano tutti i presupposti che sarebbero serviti per proseguire insieme un percorso. Alla luce di ciò era giusto separarci. Un saluto affettuoso alla città di Verona, dove sono stato benissimo, un abbraccio ai tifosi che mi hanno trasmesso affetto e calore e un grande in bocca al lupo all’Hellas Verona per un futuro ricco di soddisfazioni”.

La comunicazione arriva un giorno dopo rispetto all’addio del Direttore Sportivo Tony D’Amico. Ecco il comunicato pubblicato dalla società:

Hellas Verona FC comunica l’interruzione consensuale del rapporto professionale con il Direttore Sportivo Tony D’Amico dopo sei anni di intensa e proficua collaborazione, nel contesto della quale Tony D’Amico è stato dapprima Responsabile Scouting e poi – appunto – Direttore Sportivo del Club, incarico – quest’ultimo – ricoperto nelle ultime quattro stagioni.

Il Presidente Maurizio Setti, in primis, e tutto Hellas Verona FC ringraziano sentitamente il Direttore Tony D’Amico per aver messo a disposizione del Club non solo le sue grandi capacità e competenze, ma anche un’encomiabile dedizione al lavoro volta dapprima alla crescita e poi al consolidamento dell’area sportiva.

Il Direttore Tony D’Amico esprime profonda gratitudine a tutto il Club, ma in modo particolare al Presidente Maurizio Setti per la fiducia che gli è stata riconosciuta e per la grande opportunità che gli è stata concessa di operare con crescente autonomia e in armoniosa simbiosi con la proprietà per il bene del Club, cui augura le migliori fortune e soddisfazioni per il futuro”.