Notizie Calcio Mercato
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

News Atalanta – Gasperini: “Muriel ha fatto bene, Zapata gol importante”

Gasperini

Il tecnico dell'Atalanta ha parlato dopo la vittoria contro l'Empoli di ieri pomeriggio allo stadio Castellani.

Redazione NC

News Atalanta – Gian Piero Gasperini ha parlato ai microfoni di Dazn e ha detto: "Questo è sempre un campo ostico per noi, l'Empoli è una squadra propositiva che può creare delle opportunità, credo che abbiamo fatto una buona partita. Ce la siamo complicata da soli qualche volta, ma abbiamo creato molto e ottenuto tre punti molto importanti".

Sulla scelta di togliere Muriel e mettere Zapata

"Noi dobbiamo pensare anche alla Champions, Zapata era tornato l'altro giorno, lo avevamo lasciato in grandissima condizione e l'abbiamo ritrovato un po' meno. È stato importante per lui fare gol. Muriel ha fatto bene, era reduce da un lunghissimo infortunio, ha fatto un primo tempo buono. Nell'arco del match avrei dovuto sostituirlo e, avendo già speso uno slot per togliere Toloi, ho preferito anticipare il cambio all'intervallo".

 

Le parole di Duvan Zapata ai microfoni di Dazn

"Sono contento per questo traguardo personale, ma la cosa più importante è aver vinto e conquistato i tre punti. Quando mi tocca stare in panchina, sono sempre pronto a subentrare per dare una mano alla squadra. Oggi potevamo fare meglio in alcuni momenti, però comunque abbiamo fatto una buona partita. Nel momento in cui sono arrivato in Italia, mai mi sarei immaginato di raggiungere questo record. Sono contento per me e per la carriera che sto facendo, spero di continuare così".

 

Le parole di Andreazzoli a Dazn

Il tecnico dell'Empoli ha detto: "Credo che siamo cresciuti nella consapevolezza, nella capacità di misurarci contro un avversario fortissimo. Credo che contro una squadra così gli episodi ci sarebbero dovuti girare a favore, invece ci sono andati tutti contro. Mi riferisco alle due respinte sulla linea e all'autorete. Non era propria la giornata ideale per non aver un briciolo di buona sorte, però ho fatto i complimenti ai ragazzi, hanno lottato fino in fondo. È una risposta che mi aspettavo: abbiamo combattuto non solo dal punto di vista fisico, ma anche in termini di gioco. Mi è dispiaciuto non avere la possibilità di fare il 2-3, perché sarebbero stati cinque o sei minuti finali che avrebbero dato soddisfazione a noi e al pubblico, al di là del risultato. A proposito del pubblico, finalmente abbiamo riavuto la possibilità di avere i tifosi vicini: c'è stato un incitamento continuo".